Giornata di festa in Abbazia domenica 22 settembre per tanti bambini che hanno ricevuto la Prima Comunione nel 2019.

Insieme alle loro famiglie i bambini della Scuola San Benedetto e altri bambini provenienti da alcune parrocchie della città di Cassino, hanno partecipato all’atto di Affidamento a San Benedetto rafforzando così il legame con il Santo Patrono Primario d’Europa dal 1964.

Durante l’Omelia l’Abate Donato si è spesso rivolto ai giovani partecipanti ricordando loro che “Incontrare Gesù significa averlo come compagno di viaggio per tutta la vita e ascoltare la Sua parola come nostro amico affinché la facciamo nostra e la applichiamo alla vita di tutti i giorni. Voi quest’oggi avete voluto salire a Montecassino per ricordare in maniera speciale il vostro primo incontro con Gesù affidandovi a san Benedetto. Anche noi, con voi, vogliamo riaffidarci a San Benedetto, questo amico di Dio, questo amico di Gesù. Possa San Benedetto aiutarci ogni giorno a percorrere la nostra vita, ad essere un piccolo riflesso dell’amico Gesù che voleva bene a tutti, che non chiudeva il cuore a nessuno e che considerava vera ricchezza la bontà e l’amore da dimostrare agli altri. Il vostro affidamento a san Benedetto sia un ulteriore sostegno, un aiuto in questa amicizia con Gesù perché possiate essere segni luminosi in questo percorso di luce.”

Ogni bambino ha ricevuto poi in dono una medaglietta da poter portare con sé sempre oltre ad una immaginetta di San Benedetto con su riportato l’Atto di affidamento al Santo le cui spoglie riposano sotto l’Altare Maggiore della Basilica Cattedrale di Montecassino insieme a quelle di sua sorella Scolastica.

#AdottaunSampietrino : Campagna di Crowdfunding dell'Abbazia di Montecassino

campagna abbazia crowdfunding