IMG 6586

Le previsioni meteorologiche non erano per niente rassicuranti, ma il Corteo Storico Terra Sancti Benedicti,confidando in un 'miracolo' atmosferico, ha sfidato i calcoli matematici ed ha avuto ragione: illuminato dalla luce di un tiepido sole di inizio marzo ha sfilato domenica 6 in un lungo colorato serpentone dalla Casa S.Antonio alla Basilica Cattedrale di Montecassino. Dietro i figuranti,il CUS Cassino con alcuni atleti del campionato internazionale di Cross Country, tedofori per l'occasione.

Ad attenderli, davanti la Porta Santa, l'Abate Donato che ha benedetto la Fiaccola benedettina proveniente dal viaggio attraverso Norcia e Subiaco :" Dio onnipotente e misericordioso, che hai guidato sempre il tuo popolo, benedici questa Fiaccola che oggi giunge nella casa di s.Benedetto, perché sia segno di Pace e di riconciliazione. Per Cristo Nostro Signore."

Subito dopo,