La conferenza, promossa dalla Fondazione san Benedetto, ha dato inizio a quello che è il Progetto della Memoria voluto dal Presidente della Fondazione, dom Luigi Maria Di Bussolo in occasione del 75° anniversario del bombardamento di Cassino e Montecassino, e rivolto principalmente agli studenti affinché possano conoscere e continuare a trasmettere la storia che gli appartiene e che dà linfa alle loro radici.
L’Abate Donato nel suo saluto ai presenti e nel ringraziamento al ten.col.Mattei ha sottolineato proprio come sia necessario ricordare che al centro di qualsiasi conflitto c’è sempre l’uomo, ed è per questo un bene raccontare le “piccole” storie accanto a quelle “grandi” che troviamo nei libri e nelle trasposizioni cinematografiche, perché ci mostrano quella umanità che possiamo scorgere anche là dove la storia, a leggerla distrattamente, sembra soltanto una brutta pagina da dimenticare.

Il progetto prevede nei prossimi mesi altri incontri e visite ad alcune zone attorno alla città di Cassino interessate dal secondo conflitto bellico.

#AdottaunSampietrino : Campagna di Crowdfunding dell'Abbazia di Montecassino

campagna abbazia crowdfunding