DSC 6576Negli occhi ancora la bellezza della Veglia pasquale e nella mente le parole pronunciate dall'Abate Donato, anche questa mattina le note del poderoso organo Mascioni della Basilica Cattedrale, magistralmente suonato dal M°Michele D'Agostino, hanno accompagnato con gioia la celebrazione delle 10.30 presieduta dal padre Abate che, anche nella omelia della mattina di Pasqua, ha consegnato