Last Import - 1 di 19

Sabato 17 ottobre oltre centosessanta studenti universitari del movimento di Comunione e Liberazione hanno trascorso una intera giornata in Abbazia. Il fulcro di questa esperienza tra le mura monastiche è stata una frase tratta dal discorso che San Giovanni Paolo II tenne a Norcia nel 1980:

"Benedetto, leggendo i segni dei tempi, vide che era necessario realizzare il programma radicale della santità evangelica, in una forma ordinaria, nelle dimensioni della vita quotidiana di tutti gli uomini. Era necessario che l'eroico diventasse normale, quotidiano, e che il normale, quotidiano diventasse eroico".

Nel corso della mattinata la comitiva, suddivisa in tre gruppi e guidata da alcuni studenti originari di Cassino, ha visitato gli ambienti del monastero, compresa la zona antica sopravvissuta al bombardamento del febbraio 1944. Durante il percorso,