DSC 2929 2

 

VENERDÌ SANTO 2018

 


«Dopo aver preso l’aceto, Gesù disse: “È compiuto!”. E chinato il capo, consegno lo spirito» (Gv 19,30).

Così l’evangelista Giovanni descrive la morte di Gesù sulla croce. Ma, ci chiediamo, che cosa si “è compiuto”? Ovviamente, da un punto di vista umano si è compiuta, ossia si è conclusa, la vita terrena di Gesù.
Tuttavia, ad un livello più profondo, simbolico e teologico insieme, con la sua morte in croce Gesù ha raggiunto un altro “compimento”: ha, cioè, portato a termine la missione che il Padre gli aveva affidato.
Questa missione, che consisteva nel rendere manifesto