Volontari e insegnanti attivi nell'organizzazione della Fiera del Santo Patrono, incontrano l'Abate Donato.

Il cammino che porta nel mese di marzo alla realizzazione della Fiera del Santo Patrono e delle rievocazioni del Corteo Storico, inizia quasi un anno prima anzi, potremmo anche dire che non termina mai.

Dietro ad ogni stand realizzato c'è l'impegno di tanti studenti ed insegnanti che in un anno scolastico acquisiscono quelle nozioni teoriche utili a rendere poi in pratica, nei cartelloni e nelle realizzazioni su vari supporti tutto ciò che va posizionato per le "casette" nel cortile del Palagio Badiale a Cassino.

Dopo la consegna dei riconoscimenti alle scuole da parte dell'Abate Donato nel mese di maggio e prima di iniziare un nuovo percorso, la direttrice del Corteo Storico, Antonietta De Luca ha voluto che le insegnanti referenti delle scolaresche coinvolte, ma anche i volontari che danno una importante mano nei Giorni di S.Benedetto, incontrassero la Comunità monastica, nella persona dell'Abate Donato per un momento di riflessione e per poter poi condividere dubbi e speranze che accompagnano la vita di ciascuno ripartendo con più entusiasmo per una nuova avventura nel nome di San Benedetto.

L'Abate Donato, accompagnato da Dom Luigi Maria Di Bussolo, Presidente della Fondazione s.Benedetto e il gruppo di volontari ospitati dalle sempre gentili Suore di S.Maria della Rupe ha coinvolto i presenti in una profonda e approfondita riflessione su alcuni punti della Regola di S.Benedetto, due fra tutti il rispetto dell'unità nella diversità e il valore dell'umiltà, non così scontato come può sembrare.

Al termine dell'intervento del padre Abate c'è stato un ricco scambio di pensieri che ha fatto sì che si potesse tornare a casa più consapevoli di quanto la Regola di San Benedetto possa dare ancora tanto a noi oggi così come 1500 anni fa quando il santo Patrono dell'intera Europa l'ha concepita.

Non è mancato anche un assaggio di tutte le pietanze preparate da alcune partecipanti che si sono rivelate anche ottime cuoche e del buonissimo strudel delle Suore della Rupe che con i loro biscotti, in vendita nell'Erboristeria di Montecassino sanno bene come catturare e dirottare l'interesse dell'interlocutore sul loro lavoro quotidiano!

 Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 1 Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 2Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 3Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 4Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 5Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 6Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 7Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 8Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 9Fiera Patrono Incontro Montecassino Rupe 10jpg