Quaranta Abati e Priori conventuali di nuova elezione in visita a Montecassino, prima dell'inizio del Congresso.

Circa 40 abati e priori conventuali di nuova elezione, provenienti da diverse abbazie nel mondo, hanno trascorso domenica 4 settembre una giornata in Abbazia.

Prima dell'inizio dei lavori del Congresso Internazionale, iniziato il 6 settembre a Roma, gli abati hanno potuto visitare con calma il monastero in cui s. Benedetto ha portato a compimento il progetto di vita comunitaria sperimentato a Subiaco.

Alcuni degli ospiti hanno concelebrato nella s.Messa in gregoriano delle 10.30, presieduta dall'Abate Donato e per l'occasione celebrata quasi interamente in latino, e hanno poi preso parte alla visita guidata dell'Abbazia con Rossella, Elisa e Veronica potendo così accedere anche alla zona antica, a molti di loro ancora sconosciuta.

Per il pranzo si sono aperte le porte del Refettorio monastico prima di andare insieme ad ammirare le tantissime opere all'interno del museo dell'Abbazia. Alle 16,00, poi, la preghiera comunitaria anticipata di due ore per permettere a tutti gli ospiti di prenderne parte e poi ripartite alle 17,00 alla volta di Roma.