Il tradizionale programma de ‘I Giorni di San Benedetto’, presenta quest’anno due novità: quella del “Medioevo in passerella” e la “Cena Medievale”.

Il primo di questi appuntamenti è proprio “Medioevo in passerella” del 16 marzo, una sfilata di alcuni abiti del Corteo Storico Terra Sancti Benedicti, illustrati e commentati dal presentatore televisivo Erennio De Vita, che vedrà la presenza di tre ospiti d’onore che riceveranno il premio nazionale Arte&Cultura 2018 Città di Cassino promosso dall’associazione Assoprom Italia.

Gli ospiti d’onore saranno lo stilista e imprenditore  Brunello Cucinelli, il M°Paolo Vivaldi e la giornalista Barbara Di Palma.

Brunello Cucinelli, imprenditore del Cashmere, ha fatto del “Capitalismo Umanistico” il suo punto di forza: gli insegnamenti dei grandi del passato, tra i quali un posto di rilievo occupa San Benedetto con la sua Regola, sono alla base del suo quotidiano impegno verso la ‘Bellezza della vita', verso il desiderio di coniugare antico e moderno, obiettivi aziendali ed esigenze umane” segreto di un’impresa cui si guarda da più parti per la sua portata innovativa”.

Nel 2010, assieme a sua moglie Federica danno vita alla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli attraverso la quale l’imprenditore umbro e sua moglie si propongono di “sostenere ogni iniziativa che valorizzi la conoscenza, la tutela del territorio e dei monumenti, i valori della tradizione, i valori spirituali e quotidiani dell’uomo”. Ed è proprio su questa scia e sul forte legame che Brunello Cucinelli ha con la sua terra e con la spiritualità di cui essa è pervasa, che si innesta il desiderio e il proposito di finanziare la ricostruzione della Basilica di San Benedetto a Norcia, distrutta dal terremoto dell’ottobre del 2016.

Ospite di Sua Eccellenza Ogliari e della Comunità monastica di Montecassino, l’imprenditore Cucinelli potrà vivere una giornata in Abbazia prima di scendere in città a ritirare in serata il premio Arte&Cultura .

 

Il M° Paolo Vivaldi, è notissimo compositore di colonne sonore per il cinema, la televisione e il teatro, di cui cura personalmente la direzione orchestrale. Vincitore di numerosi premi tra cui "Sonora - Musica per l'immagine" nel 2007, 2008, 2010, 2011, 2012 e 2014; "Colonnesonore.net" per la miglior colonna sonora cinematografica nel 2012 per il film “Maternity Blues” e nel 2016 per “Non Essere Cattivo”, oltre che per la categoria “Miglior musicista italiano dell’anno”; Grifone d’oro 2016 dalla città di Perugia per “Luisa Spagnoli”; Premio ModaMovie 2016 per il Cinema; è stato inoltre candidato come miglior musicista ai David di Donatello del 2016 sempre per “Non Essere Cattivo”.


Barbara Di Palma, giornalista e conduttrice televisiva, seconda a Miss Italia nel 2000, è dal 2002 volto consolidato di La Vita in Diretta su Rai 1 come inviata. Ha ricevuto per la sua carriera già molti premi tra cui il Premio giornalistico Gallo d'Oro 2010, il Premio AEREC per il giornalismo televisivo 2013, il Premio Il Giornale del Lazio per la comunicazione 2014 e il Premio Internazionale Cartagine per il giornalismo 2014.

prova 21 marzo 2018