In occasione della prima ‘Giornata in memoria delle vittime dell'epidemia da Coronavirus’, le ristrettissime delegazioni delle città gemellate di Norcia, Subiaco e Cassino, insieme all’Abate di Montecassino, hanno portato a Bergamo la Fiaccola benedettina Pro Pace et Europa Una.

Arrivata sabato 13 marzo a Montecassino, la Fiaccola ha proseguito il suo cammino verso la città lombarda così duramente provata lo scorso anno dall’onda improvvisa della pandemia.